Laboratorio Creativo Espressivo 21 settembre 2024

l'arte come strumento di inclusione laboratorio creativo espressivo sold out

L'ARTE COME STRUMENTO DI INCLUSIONE

Si rivolge principalmente a bambini e ragazzi autistici e con altre disabilità, ma si è rivelato adatto ed efficace per tutti. Anche per chi non ha disabilità.

Perché libera la creatività, consente di riconoscere, incanalare e regolare le proprie emozioni e il proprio stato d’animo, attraverso un nuovo modo di comunicare, acquisendo una maggiore consapevolezza di sé e delle
proprie capacità e risorse.
(Cosa molto importante nel percorso di crescita e sviluppo psicomotorio).

In un ambiente libero e giocoso, il laboratorio d’arte emozionale permette di sperimentare, sbagliare, risolvere, modificare, migliorare con l’esperienza diretta con la materia, in un processo creativo guidato, ma libero di essere differente per ognuno.

Elisa

Elisa che dipinge mamma arte emozionale

Sono una mamma che dipinge.
La mia formazione artistica si ferma al Liceo, ma l’arte accompagna da sempre la mia vita.
Nel 2021 ho iniziato a praticare Arte Emozionale, maturando e sviluppando l’idea di un Progetto di Laboratorio Espressivo-Creativo rivolto soprattutto a persone con disabilità. Nel 2023 il progetto viene accolto dalla Residenza Sanitaria per adulti di San Fermo a Varese, ottenendo un riconoscimento per i risultati ottenuti nel corso di un anno. Nel 2024 inizio a svolgere attività di laboratorio presso il Centro Educativo VoceLab di Milano, rivolgendomi anche a bambini e ragazzi con e senza fragilità, rendendo il progetto ancora più inclusivo. Ho iniziato a sviluppare anche percorsi individuali e oggi sono felice di poter collaborare con l’Associazione Portami per Mano e sperimentare l’Arte Emozionale anche in altri contesti.

Iscriviti, compila il modulo qui sotto.

5x1000 a portami per mano onlus
PAGE TOP